Creiamo soluzioni insieme
Siamo un team che si pone come interlocutore aperto per lo sviluppo di soluzioni innovative su campi d'indagine differenti.

» Scarica il nostro company profile


POR

 

PRODUCT/OBJECTIVE

Il progetto VOLPE mira all’ingegnerizzazione e all’industrializzazione di un innovativo strumento optoelettronico per la rilevazione di sostanze esplosive in forma volatile, integrabile con i sistemi commerciali per il controllo dei bagagli a mano, ed in grado di operare in completa autonomia. Il prodotto finale è aumenta il numero e l’efficacia dei controlli di sicurezza all’interno di infrastrutture critiche, quali ad esempio ambasciate, musei, centri commerciali, uffici postali, ecc.

PROJECT SUMMARY

Lo strumento finale si compone di un sistema per il campionamento dell’aria in grado di promuovere il distacco di particelle dalle superfici da analizzare al fine di convogliarle verso l’area di rilevazione; un sensore con diverse aree di sensing caratterizzate dalla presenza di materiali innovativi in grado di variare le rispettive proprietà ottiche in presenza delle sostanze target; un sistema elettronico di controllo delle accensioni dei vari sottosistemi e del posizionamento delle varie componenti mobili; un software di acquisizione e analisi dei dati provenienti dai sensori posti nell’area di rilevazione. Il prototipo preindustriale già sviluppato è attualmente in fase di ottimizzazione e ingegnerizzazione al fine di:

 
  • migliorare il sistema di campionamento dell’aria, riprogettandolo in modo da aumentare il numero di campionamenti e diminuire le temperature attualmente utilizzate, valutando anche diverse metodologie di trasferimento dell’energia che promuovano il passaggio delle molecole target dalla superficie in esame all’aria;
  • aumentare le performance dei sensori, sviluppandone una versione multispot, ovvero in grado di rilevare diverse molecole bersaglio contemporaneamente su aree diverse dello stesso sensore, al fine di parallelizzare la rilevazione.

Contributo complessivo ammesso per il progetto: € 267.468,70

AZIONE 3.5.1/A  WOOD HOUSE IDEA

Buson srl aderisce al Programma Operativo Regionale FESR della Regione del Veneto 2014-2020 . Obiettivo del progetto è quello di supportare l’attività di realizzazione di case con struttura in legno, attraverso l’utilizzo di tecniche costruttive innovative che rendono l’edificio resistente a fenomeni alluvionali.

Molti produttori di case in legno già presenti nel settore hanno focalizzato i loro sforzi sul raggiungimento di determinate proprietà fisico-meccaniche delle costruzioni in legno, quali l’ignifugazione e l’anti-sismicità, ma la resistenza a fenomeni alluvionali è un elemento innovativo sul mercato portato da questo progetto. Intatti le soluzioni costruttive e tecnologiche sono abbondantemente disponibili, non si necessita quindi di ricerche approfondite o sistemi costruttivi particolarmente complessi.

Si tratta invece di integrare e implementare soluzioni, metodiche e materiali in un progetto d’abitazione che abbia come primo requisito quello appunto della resistenza a fenomeni di allagamento, indirizzando quindi l’offerta verso un target preciso sensibile e attento alla prevenzione. L’abitazione in legno resistente alle alluvioni rappresenterà il prodotto di punta di LegnoSMART, ma siamo in grado di offrire sul mercato soluzioni abitative anche differenti, per rispondere alle esigenze del cliente che aspira ad una casa in legno, a prescindere dall’adozione dei sistemi anti-allagamento.

AZIONE 1.1.4  HOME FLOOD PROTECTION

Buson srl aderisce al “Programma Operativo Regionale FESR della Regione del Veneto 2014-2020” in associazione con le imprese:
- I.A.C.C. IDEA GARDEN SAS DI BERTIN ROBERTO & C.
- LEGNO SMART S.R.L.
- F.B.E. DI FONGARO ENRICO & C. S.N.C.
- F.LLI SAVIANE DI POMPEO S.R.L.
E con la partecipazione del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto per la Valorizzazione del legno e delle Specie Arboree, IVALSA, Sede di San Michele all’Adige (Trento).

Obiettivo del progetto è quello di supportare l’attività di realizzazione di case con struttura in legno, attraverso l’utilizzo di tecniche costruttive innovative che rendono l’edificio resistente a fenomeni alluvionali. Molti produttori di case in legno già presenti nel settore hanno focalizzato i loro sforzi sul raggiungimento di determinate proprietà fisico-meccaniche delle costruzioni in legno, quali l’ignifugazione e l’anti-sismicità, ma la resistenza a fenomeni alluvionali è un elemento innovativo sul mercato portato da questo progetto. Intatti le soluzioni costruttive e tecnologiche sono abbondantemente disponibili, non si necessita quindi di ricerche approfondite o sistemi costruttivi particolarmente complessi.

Si tratta invece di integrare e implementare soluzioni, metodiche e materiali in un progetto d’abitazione che abbia come primo requisito quello appunto della resistenza a fenomeni di allagamento, indirizzando quindi l’offerta verso un target preciso sensibile e attento alla prevenzione. L’abitazione in legno resistente alle alluvioni rappresenterà il prodotto di punta di LegnoSMART, ma siamo in grado di offrire sul mercato soluzioni abitative anche differenti, per rispondere alle esigenze del cliente che aspira ad una casa in legno, a prescindere dall’adozione dei sistemi anti-allagamento.

  Quota UE del contributo complessivo ammesso per il progetto € 120.211,50.